Categorie
Senza categoria

Dipendenza da cellulare e tablet

Il passaggio dalla telefonia, da “fissa” a “mobile” ha portato una rivoluzione cosmica! Attraverso l’uso del telefono possiamo condividere virtualmente l’esperienza che stiamo vivendo con qualcuno lontano, annullando la distanza fisica.
Il cellulare ha iniziato ad avere anche funzioni psicologiche legate alle relazioni. La funzione del telefono, da un punto di vista affettivo e relazionale consiste nella possibilità di decidere se avvicinarsi o allontanarsi dagli altri, proteggendosi da rischi di rifiuto e dal diretto impatto con le emozioni.
Attraverso il telefonino molti cercano di alleviare  disagio, ansia, tensione. Il  telefonino  permette alle persone di sentirsi vicine, sperimentando meno insicurezza perdendo però la spontaneità della comunicazione diretta.Può aiutare a gestire la solitudine e l’isolamento, perché permette di tenere vivo un rapporto nonostante la distanza, ma se si crea il continuo bisogno d’essere in contatto con qualcuno, si perde la capacità di sopportare lontananza, separazione e solitudine.

SERGIO  DEMURU